Webzine italiana dedicata alla musica con recensioni ed interviste
.Artists & Bands

.Adv

.Redazione
Nome utente:

Password:



.Contatti
Per inviare il proprio
materiale promozionale
o per qualsiasi contatto
utilizzate il seguente
indirizzo e-mail
Recensioni

.




Artists & Bands : Recensioni : 


Recensioni
  Novembre - Materia  Popular Letto: 1361 volte
Data: 2/6/2006

Anno: 2006
Label: Peaceville Records
Genere: Doom/Death Metal

di Salvatore Siragusa


NOVEMBRE
Materia


Carmelo Orlando: Guitars - Vocals
Massimiliano Pagliuso: Guitars
Giuseppe Orlando: Drums



Sul web:
Official Site
@ MySpace

---------------------------------------------------------------------------------



Anno: 2006
Label: Peaceville Records
Genere: Doom/Death Metal

Tracklist:
01. Verne
02. Memoria Stoica / Vetro
03. Reason
04. Aquamarine
05. Jules
06. Geppetto
07. Commedia
08. The Promise
09. Materia
10. Croma
11. Nothijngrad

Chiudete le tende, spegnete la luce, schiacciate Play e ... abbandonatevi alle vostre emozioni più cupe e tormentate, più oscure, oniriche e visionarie, le emozioni più "immateriali" che "Materia", il nuovo album dei romani Novembre, sarà sicuramente in grado di donarvi.

Un lavoro, "Materia", il primo dei Novembre per Peaceville Records, che si dimostra un puntello, un punto di arrivo e di consolidamento dopo i primi anni di carriera ed i primi 5 album, un album in cui i Novembre danno l'impressione di voler dipingere con la loro musica e con i loro testi il proprio manifesto; un manifesto intriso di tinte scure, di momenti angosciati ma al tempo stesso avvolgenti e coinvolgenti, capaci di attirare e meravigliare l'ascoltatore all'interno di tormentati vortici di passioni e di emozioni.

Il tipico suono ed il tipico stile dei Novembre che non stupiscono più ... o forse si, stupiscono per come dopo ogni lavoro si migliorano, si perfezionano, quasi a sottointendere la loro grande capacità di acquisire sempre maggior padronanza dei propri mezzi, della propria espressività, della propria capacità di trasmettere emozioni profonde, la loro grande capacità di miscelare sapientemente melodie cupe ed accellerazioni improvvise, passaggi acustici e raffinati riff, testi in inglese e testi in italiano, growl ( anche se molto meno rispetto al passato )e pulito.

Un disco che va affrontato con lo spirito e la predisposizione giusta, che va gustato più volte prima di essere completamente assimilato ma che non può non emozionare in maniera profonda l'ascoltatore, un disco che di sicuro non può passare senza lasciare chiara traccia di se, che dire, niente più che un nuovo disco dei Novembre, pura essenza ed alimento musicale per l'anima.


Canzoni consigliate: Tutto il CD

di Salvatore Siragusa


Legenda dei giudizi [se presenti]
0 su 7 [Senza Voto]
Non giudicato
1 su 7 [Mediocre] - da 0 a 49/100
Lasciatelo dov'è che è meglio
2 su 7 [Insufficiente] - da 50 a 59/100
Se proprio ci tenete .. ma attenzione è un grosso rischio
3 su 7 [Sufficiente] - da 60 a 69/100
Per i fans è comunque d'obbligo ... per gli altri ... si può anche correre il rischio
4 su 7 [Discreto] - da 70 a 79/100
Di sicuro non si resta delusi, nessun rischio
5 su 7 [Buono] - da 80 a 89/100
Darà soddisfazioni
6 su 7 [Ottimo] - da 90 a 99/100
Da avere, il rischio è perderlo
7 su 7 [Eccellenza] - 100
Capolavoro






.

Cerca
Google
Partners & Friends

Recensioni più lette

A&B; Consiglia



.