Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA)

Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA)
Chi siamo

L’EFSA è un’agenzia europea indipendente finanziata dal bilancio dell’Unione europea, che opera in maniera autonoma rispetto alla Commissione europea, al Parlamento europeo e agli Stati membri dell’UE.

Il consiglio di amministrazione dell’EFSA
L’EFSA è governata da un consiglio di amministrazione indipendente, i cui membri vengono nominati con l’obbligo di agire nell’interesse pubblico e non rappresentano alcun governo, organizzazione o settore. Il consiglio, composto da 15 membri, prepara il bilancio dell’EFSA, ne approva il programma di lavoro annuale ed è responsabile del funzionamento efficace dell’Autorità, nonché di una sua collaborazione fruttuosa con le organizzazioni partner in tutta l’Unione europea e non solo.

Il direttore esecutivo
Il direttore esecutivo dell’EFSA, la sig.ra Catherine Geslain-Lanéelle, è stata nominata nel luglio 2006 con un mandato quinquennale e ricopre la funzione di legale rappresentante dell’Autorità. È responsabile per tutte le questioni operative e relative all’organico nonché per la redazione dei programmi di lavoro annuali in consultazione con la Commissione europea, il Parlamento europeo e gli Stati membri dell’UE.

Scienza all’EFSA
I membri del comitato scientifico e dei gruppi scientifici dell’EFSA sono scienziati altamente qualificati ed esperti nella valutazione del rischio; sono tutti nominati attraverso una selezione aperta, in base a una dimostrata eccellenza scientifica, tra cui un’esperienza nel settore della valutazione del rischio e un’esperienza di revisione tra pari di pubblicazioni e di lavori scientifici.

I nove gruppi scientifici dell’EFSA svolgono valutazioni del rischio nei rispettivi ambiti di specializzazione, vale a dire:

  • Gruppo di esperti scientifici sugli additivi alimentari, gli aromatizzanti, i coadiuvanti tecnologici e i materiali a contatto con gli alimenti (AFC)
  • Gruppo di esperti scientifici sulla salute e il benessere degli animali (AHAW)
  • Gruppo di esperti scientifici sui pericoli biologici (BIOHAZ), che comprendono i rischi legati a BSE e TSE
  • Gruppo di esperti scientifici sui contaminanti nella catena alimentare (CONTAM)
  • Gruppo di esperti scientifici sugli additivi, prodotti o sostanze usati nei mangimi (FEEDAP)
  • Gruppo di esperti scientifici sugli organismi geneticamente modificati (GMO)
  • Gruppo di esperti scientifici sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie (NDA)
  • Gruppo di esperti scientifici sui prodotti fitosanitari e loro residui (PPR)
  • Gruppo di esperti scientifici sulla salute dei vegetali (PLH)

Nel 2006 è stato, inoltre, creato il nuovo dipartimento Assistenza e cooperazione scientifica allo scopo di gestire i progetti nel quadro della collaborazione scientifica con gli Stati membri, la raccolta di dati, i rischi emergenti e la metodologia di valutazione. Il dipartimento presta assistenza a due strutture che si occupano di questioni specifiche in materia di rischi e che operano direttamente con il contributo di esperti degli Stati membri:

- Raccolta di dati sulle zoonosi, che raccoglie e analizza dati provenienti da tutto il territorio dell’UE sulle malattie animali trasmissibili all’uomo;

- Esame tra pari della valutazione del rischio dei pesticidi, che svolge un esame a livello europeo della sicurezza di tutti i principi attivi usati nei pesticidi.