Temi Zoonosi

Salute animale Salute animale

La salute degli animali costituisce una componente fondamentale del mandato dell’EFSA. Il concetto di salute degli animali comprende non solo le malattie degli animali, ma anche il rapporto critico tra il benessere degli animali, la loro salute e la sicurezza dei prodotti alimentari. L’EFSA è nella situazione ideale per adottare una strategia integrata per la salute degli animali, in quanto la sua sfera di competenza comprende la sicurezza dell’intera catena alimentare.

Resistenza agli antimicrobici Resistenza agli antimicrobici

Gli antimicrobici sono sostanze usate per uccidere i microrganismi o per arrestarne la crescita e la proliferazione. Essi vengono comunemente utilizzati per la cura delle malattie infettive che colpiscono l’uomo e gli animali, ad esempio negli antibiotici.

Raccolta dati Raccolta dati

La raccolta di dati precisi e attendibili rappresenta un requisito fondamentale per una valutazione e una gestione dei rischi basate su informazioni complete. In Europa sia gli scienziati che svolgono le valutazioni dei rischi, sia i centri decisionali hanno bisogno di informazioni aggiornate e confrontabili sui pericoli riscontrati nella catena alimentare e sul consumo di alimenti in tutti gli Stati membri.

Tossinfezioni alimentari Tossinfezioni alimentari

Le tossinfezioni alimentari sono causate da microbi patogeni come batteri, virus e parassiti o altre tossine presenti in cibi contaminati. Molti di questi microbi si trovano comunemente negli intestini di animali sani da produzione alimentare. I rischi di contaminazione sono presenti dal produttore al consumatore e devono essere controllati in vari modi.

Influenza da nuovo virus A/H1N1

L’EFSA sta seguendo i casi di focolai di influenza da nuovo virus A (inizialmente definita “influenza suina”), segnalati in un primo tempo tra esseri umani in Messico e negli Stati Uniti e comunicati all’Organizzazione mondiale della sanità.

Febbre Q Febbre Q

La febbre Q è una malattia infettiva provocata dal batterio Coxiella burnetii che colpisce sia gli animali che l’uomo.